The Stars Look Up

The Stars Look Up – Giorgio Rovati


Insegnare musica è una “missione”

Ciao a tutti! Mi chiamo Giorgio e sono un chitarrista, compositore e insegnante di Padova.
La mia storia musicale ha inizio a 9 anni, quando mi misero in mano una chitarra classica iscrivendomi all’unico corso di chitarra della mia zona. La chitarra elettrica? Credo non sapessi nemmeno come fosse fatta e che suono avesse, andai avanti per diverso tempo spinto dai genitori, finché un giorno presi di nascosto a mio fratello una musicassetta dei Guns N’ Roses (Appetite for Destruction), scoprendo così del buon Rock.

Solo alle superiori riuscii a farmi regalare una elettrica, una Strato che cambió la mia vita. Iniziai a suonare sempre di più (e questa volta ostacolato e scoraggiato dai mei), riuscendo in qualche modo comunque a trascorrere anche tra le 5 e le 8 ore con lo strumento in mano, arrivando a suonare i pezzi dei miei chitarristi preferiti del tempo: Yngwie Malmsteen, Steve Vai, Paul Gilbert, John Petrucci, Joe Satriani, ecc.
Per aumentare le mie conoscenze armoniche e le mie doti compositive ho frequentato un paio di accademie. Mi sono diplomato in chitarra Hard-Rock & Heavy-Metal, ho seguito un corso di perfezionamento in Fusion-Jazz, ho seguito decine di Masterclass/Clinic/seminari/Workshop, proseguendo poi con il percorso per insegnanti, diventando cosi insengnante per il Modern Music Institute. Occuparmi di far crescere alcuni tra i più talentuosi giovani e meno giovani delle provincie di Padova, Vicenza, Rovigo e Venezia è una tra le mie soddisfazioni più grandi. Con i corsi online sono riuscito a raggiungere anche alcuni appassionati sparsi per l’Italia e all’estero.
Svolgo l’attività didattica come una missione, oltre che per professione, con un’esperienza quasi ventennale. Insegno nei centri musicali MMI Padova, Padovarte, Padova Musica, Salti di Tono, e Arkè (situati a Padova, Albignasego, Piove di Sacco, Codevigo, Arre e Online).
Per quanto rigurda la parte della produzione artistica nel 2008 è stato pubblicato “Centrica”, disco strumentale dell’omonima Prog-Metal band italiana di cui sono il chitarrista e anche il compositore-produttore assieme al tastierista Andrea Pavanello. Il disco è stato considerato da alcuni critici un “gioiello strumentale”, nonché “uno dei migliori dischi Prog-Metal del 2008”.
Perché non c’è un secondo disco dei Centrica? Cantanti, fatevi avanti!
Nel 2013 ho interamente suonato, prodotto e pubblicato un album di sole cover Pop-Dance riarrangiate in chiave Rock-Metal. Il disco è intitolato “Rocking the Pop”. Nel dicembre 2014 ho pubblicato un album strumentale intitolato “IT’S TIME”, composto da brani originali, spaziando dal Prog al Metal, dalla Rock-Fusion al Rock-Blues.
Ho suonato anche in diverse Tribute e Cover-Band nel territorio padovano e veneziano, al momento sono impegnato con i “Noi con Voi”, band tributo agli italiani Pooh.
Sono artista DEAN MARKLEY e Ninja Picks.
Per il mio futuro ho diversi progetti, ma nel breve e medio termine prevedo di concludere la scrittura di un metodo per chitarra, di pubblicare un mio nuovo disco solista, e di continuare l’attività nel mio canale YouTube.

Condividi l'articolo!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *